Aforismi d’Oriente

Ci sono passioni che nascono da un’esigenza, una necessità, un bisogno che se non soddisfatto provoca risentimento, aridità e apatia. Si conoscono i bisogni del corpo, quelli fisiologici del mangiare, del bere e del dormire. Ma riflettendo a fondo ce ne sono di altrettanto importanti: i bisogni dell’anima che sono innumerevoli e variano da persona a persona. Ho l’onore e il piacere di conoscere una ragazza che ho incontrato per un mio bisogno teatrale e da questo incontro è nata un’amicizia, una bella amicizia.

La persona in questione è Erika Silvestri, giovane laureanda in storia contemporanea e scrittrice. Scrittrice fin da piccola per necessità perché “ogni giorno che passo senza un foglio riempito di parole è un giorno perso”. Con Rizzoli ha pubblicato Il commerciante di bottoni, nato dall’affetto che la lega a Piero Terracina, sopravvissuto ad Auschwitz, ma in cantiere c’è un secondo libro.

Aforismi d'Oriente # 3

E la fotografia? È giunta lentamente, sempre dall’esigenza di raccontare storie, congelare in un fermo immagine una porzione di vita, un pensiero, uno sfiorarsi potendo conservare tutto questo nel tempo. Un modo per ricordare a distanza di mesi, anni un giorno e un istante precisi e da quell’istante rivivere un mondo e una vita intera. Occhi di laridae è una kermesse per nove complessive esposizioni fotografiche a ingresso libero in un pittoresco locale a Cerveteri di Flavia Scalambretti, Erika Silvestri e Giulia Renzini con temi diversi fino a settembre 2011. Dopo D’amore e di tenebra, conclusasi ad aprile 2011, Aforismi d’Oriente, questo il titolo della seconda esposizione di Erika, regala a tutti gli spettatori un biglietto di andata per i luoghi oggetto della mostra: Turchia, Siria e Giordania. Le fotografie sono tutti ritratti perché, come dice l’autrice, “amo le persone, i loro volti, le storie che portano tra le rughe e nei sorrisi. Non amo la fotografia di studio, ma quella di strada: gli scatti rubati ai passanti, le vie brulicanti dei bazar arabi che sembrano prendere vita anche con il bianco e nero della pellicola.”.

Aforismi d'Oriente # 14

Da teatrante posso dire che il dettaglio è la cosa più importante perché è dal particolare che si può comprendere un impianto drammaturgico; così nella fotografia, il dettaglio è altrettanto importante, il punto di vista del fotografo influenza ogni inquadratura e la stessa scena, ripresa da un occhio diverso, può acquisire un significato opposto;  “ogni scena che mi passa davanti agli occhi mi cattura per qualche piccolo particolare che un’altra persona non nota neanche. Posso rendere protagonisti i dettagli: il volto di un bambino in un gruppo di adulti, due mani che si sfiorano in una folla disordinata. Dare attenzione alle sfumature è come scegliere le parole, un atto d’amore.”. Come non concordare con tale semplicità. Le fotografie della mostra, a colori e in bianco e nero, sono talmente pure, vissute, sembra di poter ascoltare le voci del mercato, il tono di voce di una donna ritratta o quella di un vecchio signore sorridente.

Un poeta ungherese morto il 12 gennaio 1964 disse che la fotografia racchiude due parti di anime: la propria e quella del soggetto rappresentato senza però dividerle dal “proprietario di quelle anime”. Ci parlano raccontando delle storie e solamente se restiamo in ascolto possiamo farle nostre e questo ascolto non avviene tramite le orecchie, ma con il cuore.

Appuntamento quindi al 1 settembre 2011 a Cerveteri con L’altalena dei mestieri, la terza e ultima esposizione fotografica di Erika Silvestri.

Le fotografie esposte di D’amore e di tenebra e Aforismi d’Oriente sono visionabili cliccando sul seguente link ERIKA SILVESTRI.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Svago e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Aforismi d’Oriente

  1. Carla ha detto:

    Chi era il poeta ungherese??? ;P

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...