Il futuro del Valle

Nel maggio 2010 un infarto provocato dalla manovra economica straordinaria, ha danneggiato il cuore dell’E.T.I. (Ente Teatrale Italiano). Nel maggio 2011 i battiti si sono ridotti al punto da decretarne il decesso. Il Teatro Valle, gestito appunto dall’Ente e passato al Ministero per i Beni Culturali ha visto nell’anno in corso la sua ultima stagione e il Romeo e Giulietta di Serena Sinigaglia è stato l’ultimo spettacolo da cartellone e ora il teatro si ritrova a essere un guscio vuoto.

Dal 7 giugno 2010, giorno in cui operatori del settore culturale hanno protestato a Roma per la riduzione dei finanziamenti e per la chiusura dell’ETI, poco si è fatto e molto si è detto per il futuro dello storico teatro romano.

Le proposte per l’affidamento del Teatro Valle sono state molte: Andrée Ruth Shammah (collaboratrice al Piccolo di Milano e e direttore del Salone Pier Lombardo), Gigi Proietti con l’idea di poter riattivare il laboratorio (chiuso molti anni fa come ogni proposta che funziona), Luca Barbareschi. E non c’è nemmeno la possibilità di un affidamento temporaneo al Teatro di Roma. Il presidente dello stabile romano Franco Scaglia infatti vorrebbe deviare al Valle molte proposte arrivate per il teatro Argentina e India, idea che prorogherebbe la vita del teatro almeno per un altro anno fino alla strada definitiva.

L’intenzione dell’assessore alla Cultura del Comune di Roma Dario Gasperini è quella di affidarsi a un bando di gara per l’affidamento della gestione del teatro, soluzione che richiederà ben più di qualche mese e intanto artisti e personale aspettano una soluzione che anche se momentanea possa garantire loro la possibilità di non dover cambiare mestiere a causa dell’incompetenza di una classe dirigente assente.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Cronaca, Vite teatrali e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...