La toppa sul taglio

In forse lo sciopero del 25 marzo indetto da Cgil, Cisl, Uil nel mondo dello spettacolo. In attesa di conferme. Motivo? Il reintegro (per il momento) dei fondi destinati al Fondo Unico per lo Spettacolo. Quindi i fondi non arriveranno più da quel famoso 1 euro sul biglietto del cinema, ma dalla maggiorazione di 1-2 centesimi sul costo della benzina. Secondo l’associazione dei consumatori Adiconsum, l’aumento di 0,02 euro comporterebbe un aggravio di 20 euro l’anno per ogni vettura. Tutto però sembra ancora mancare di certezze. I sindacati infatti aspettano di vedere i 3 punti: reintegro del FUS, abolizione dell’euro sul biglietto del cinema e la nomina di un nuovo ministro visto che dopo il “rattoppo” del taglio ha rassegnato del dimissioni.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...